Sanzioni fiscali

I contribuenti che non pagano l’importo corretto dell’imposta (o non pagano affatto) dovranno inevitabilmente affrontare sanzioni fiscali. Essi variano tra il 5% e il 200% delle imposte non pagate o breve pagato. Le sanzioni fiscali rientrano in una delle quattro categorie:

  • Sanzioni basate percentuale. La SARS impone questa sanzione fiscale per il ritardo nel pagamento delle imposte (tra gli altri);
  • Sanzioni a importo fisso. SARS imporre questa sanzione fiscale per la presentazione tardiva di una dichiarazione dei redditi;
  • Sanzioni relative agli accordi oggetto di comunicazione. La SARS imporrà questa sanzione fiscale per non aver segnalato un Accordo Oggetto di comunicazione; e
  • Sanzioni in caso di understatement. SARS imporrà questa sanzione fiscale in aggiunta alle sanzioni fiscali di cui sopra in determinate circostanze.

Spesso, tuttavia, la SARS impone sanzioni fiscali in modo errato. Altre volte, li impongono correttamente. La SARS può tuttavia versare una sanzione fiscale. Se la SARS non rimette ancora una sanzione fiscale, il contribuente può presentare un’obiezione.

I contribuenti devono rispettare regole severe per avere alcuna possibilità di ottenere una sanzione fiscale rimesso o un’obiezione vinta. Il diritto tributario associato alla rimessa delle sanzioni e alla presentazione delle obiezioni è complesso (vedi il libro scritto dal nostro fondatore, Nico Theron intitolato: Guida pratica alla gestione delle controversie fiscali, pubblicato da Lexis Nexis).

I contribuenti possono evitare alcune sanzioni fiscali del tutto in determinate circostanze. Questo risultato deriva da un’applicazione di successo Voluntary Disclosure Program (VDP).

Far sì che la SARS rimetta una sanzione fiscale o consenta un’obiezione è difficile. Le regole VDP sono anche difficili da capire ed eseguire correttamente senza esperienza. Siamo esperti fiscali di nicchia in prima linea nel diritto fiscale. Abbiamo risparmiato milioni di contribuenti in sanzioni fiscali attraverso richieste di remissione, obiezioni e applicazioni VDP. Contattaci per sapere come possiamo aiutarti nel tuo caso. Ci sono varie sanzioni (sanzioni di ritardo di pagamento, sanzioni sottovalutazione, sanzioni importo fisso, sanzioni understatement) che la SARS può imporre a un contribuente in varie circostanze. Queste sanzioni possono tuttavia essere revocate dalla SARS se viene seguita la procedura corretta e vengono avanzate le corrette argomentazioni giuridiche per la remissione/rinuncia.

Contattaci per assistenza, sia per evitare che la sanzione venga inflitta o contestare la sanzione attraverso uno o più meccanismi di risoluzione delle controversie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.