Nel complesso, l’assistenza sanitaria NHS è generalmente molto buona e la maggior parte delle persone non ha difficoltà. Ma a volte le cose possono andare male.

È importante pagare un risarcimento rapidamente dove ciò è dovuto, tuttavia è importante capire che fare un reclamo può essere un processo costoso, stressante e potenzialmente lungo. Purtroppo è probabile che durante il processo di fare un reclamo si dovrà andare oltre quello che è successo a voi più volte, che può essere molto sconvolgente e traumatico.

Quando si considera il motivo del reclamo, è importante notare che il processo di intraprendere azioni legali riguarda solo la richiesta di risarcimento, il tribunale non può disciplinare gli operatori sanitari, costringere un ospedale o un singolo operatore sanitario a cambiare il modo in cui funzionano o chiedere scusa a un operatore sanitario.

Prima di presentare un reclamo, vale la pena considerare l’utilizzo della procedura di reclamo NHS per saperne di più su ciò che è accaduto. Questo può aiutarti a prendere una decisione più informata se non sei sicuro di cosa fare.

Chi può richiedere e cosa devo dimostrare per presentare un reclamo?

Se il trattamento che hai ricevuto è sceso al di sotto di uno standard minimo di competenza e hai subito un infortunio di conseguenza ed è più probabile che non il pregiudizio avrebbe potuto essere evitato o meno grave con un trattamento adeguato, allora si può essere in grado di intraprendere azioni legali per il risarcimento.

Se sei il parente più prossimo di qualcuno che è morto a causa di cure cliniche negligenti o che non può intraprendere azioni legali se stessi perché non hanno capacità, potresti essere in grado di intraprendere azioni legali per il risarcimento per loro conto.

Per ricevere un risarcimento, è necessario mostrare sia la “violazione del dovere di cura” che la “causalità” hanno avuto luogo.

Che cos’è la violazione del dovere di diligenza?

L’operatore sanitario deve aver agito in un modo che è stato inferiore a standard professionali accettabili. Conosciuto come il principio “Bolam”, questo verifica se le azioni del professionista sanitario in questione potrebbero essere supportate da un “organo responsabile di opinione clinica”. Questo test non riguarda ciò che “avrebbe potuto essere fatto – – che altri operatori sanitari avrebbero potuto fare qualcosa di diverso, ma se” avrebbe dovuto essere fatto – – un “organismo responsabile” di professionisti sanitari avrebbe sostenuto l’azione intrapresa?

Esiste anche un ulteriore test noto come “Bolitho”. Ciò significa che la corte non dovrebbe accettare un argomento di difesa come “ragionevole”, “rispettabile” o “responsabile” senza prima valutare se tale parere sia suscettibile di analisi logica.

Che cos’è il nesso di causalità?

Il danno subito deve essere dimostrato, nel bilancio delle probabilità, essere direttamente collegato al mancato rispetto degli standard appropriati da parte del professionista sanitario. Se, ad esempio, ci fosse una buona probabilità che il danno si sarebbe verificato anche se l’operatore sanitario avesse agito in modo diverso, è improbabile che un reclamo abbia successo.

Sarà necessario stabilire sia una violazione del dovere di cura e di causalità per avere diritto a ricevere un risarcimento. Il risarcimento è finalizzato a riportarti, il più vicino possibile, alla posizione in cui ti trovavi prima della cura negligente.

Limitazione

Le richieste di risarcimento per lesioni personali sono soggette a un “periodo di prescrizione” di tre anni. Un richiedente deve emettere il loro reclamo in tribunale entro tre anni dalla presunta negligenza che si svolge o entro tre anni dalla consapevolezza che qualcosa è andato storto. Gli individui che non hanno “capacità” (sotto i 18 anni di età o senza la capacità mentale di prendere le decisioni necessarie) non sono soggetti a un periodo di prescrizione.

Lettera di reclamo

Se non si dispone di rappresentanza legale e si prevede di rappresentare se stessi in tribunale come un litigante di persona, è necessario presentare quello che viene chiamato un ‘lettera di reclamo’ al NHS Trust che era responsabile per la vostra cura.

Questo dovrebbe includere:

  • il tuo nome completo e indirizzo (o il nome della parte lesa);
  • data di nascita;
  • Numero di assicurazione nazionale;
  • conferma del luogo in cui è stato effettuato il trattamento;
  • i nomi dei medici coinvolti; e
  • le date del trattamento.

La tua lettera dovrebbe indicare chiaramente la natura precisa delle accuse di violazione del dovere fatte, contro quale medico e in quale data. E indicare chiaramente la natura e l’entità dei sintomi causati dalla violazione del dovere. Infine, si dovrebbe dire quale livello di compensazione si sta cercando.

Ecco una lettera modello di reclamo che è possibile utilizzare.

Generale danni e danni speciali

a Seconda della natura della controversia e le conseguenze degli infortuni che si può avere diritto a richiedere il risarcimento per:

  • danni generali che comprende la retribuzione sia per il dolore e la perdita di comfort che sono sostenuti; e
  • danni speciali, che include ulteriori perdite che si può avere sostenuto come la perdita di guadagni, ulteriori esigenze di assistenza, spese mediche, le spese funebri (in caso di lutto) e altre spese. Se del caso, una richiesta di danni speciali dovrà essere sostenuta da ricevute appropriate.

Il risarcimento concesso per danni generali tiene conto della natura e dell’entità della lesione subita e della probabile prognosi per la risoluzione di tali dolori e sofferenze. Ciò si baserà anche sulle linee guida fornite dalle linee guida del Judicial Studies Board e sui precedenti riconoscimenti da parte dei tribunali in casi simili. Per valutare con precisione ciò che si ha diritto a ricevere, è probabile che sarà necessario sottoporsi ad un esame da un esperto appropriato istruito da voi, a vostro nome o dal convenuto NHS trust. Questo è noto come un rapporto di condizione e prognosi.

Segnalazione dei sinistri al Dipartimento per il lavoro e le pensioni

Tutti i sinistri per lesioni personali devono essere segnalati all’Unità di recupero compensi (CRU) presso il Dipartimento per i lavori e le pensioni. Questo è in modo che qualsiasi compensazione si riceve prende in considerazione (deduce) qualsiasi governo assegnato benefici che avete ricevuto a seguito del pregiudizio che avete subito. Questo è il motivo per cui sono richiesti la data di nascita, l’indirizzo e il numero di assicurazione nazionale.

Le richieste di risarcimento per negligenza clinica sono spesso complesse e possono richiedere prove di esperti, in particolare per quanto riguarda il nesso di causalità. Ti consigliamo vivamente di prendere in considerazione la ricerca di una consulenza legale indipendente per aiutarti a perseguire il tuo reclamo.

link Utili per i ricorrenti

Le seguenti organizzazioni sono in grado di aiutarvi a individuare un studio legale nella vostra zona con adeguata esperienza nel trattare con questi tipi di citazione:

Il locale Citizen Advice Bureau

Azione Contro gli Incidenti Medici (AvMa)

La Law Society

Pagina ultimo aggiornamento: 3 aprile 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.