Iniziare un commercio di pulizia è qualcosa che può essere fatto con un basso investimento e di tutto ciò che serve è uno spirito imprenditoriale, e alcune attrezzature di base e una macchina/furgone per andare a lavoro. Con la corretta progettazione e tecniche, iniziare un business di pulizia sarà un modo ragionevole per diventare un imprenditore in Australia.

Il nostro esperto di pulizia Sig. Prakash Humagain dice, Avvio di un business di pulizia è spesso un business estremamente fare soldi in Australia. Ci saranno continuamente case che richiedono la pulizia, ed è occupazione

gli individui vogliono handoff. Nel corso di diversi anni, raddoppia la tariffa oraria della sua attività di pulizia da $26 all’ora a $52 all’ora! Notizie ancora più alte: il tuo investimento diretto è spesso quasi nulla, in particolare se sei disposto a provare a fare tonnellate di lavoro da solo.

Dovrai essere costretto a seguire le leggi nel tuo spazio per osservare ingiustamente gli affari. Per lo meno terribilmente, questo a volte suggerisce che dovrai registrare la tua attività. Considerando che non sempre ingiustamente necessario, è necessario esplorare l’assicurazione aziendale. E, naturalmente, dovrete essere costretti a ottenere pulizia essenziale fornisce. I detergenti professionali, stracci, borse e spazzole sono l’unico approccio sarete in grado di ottenere il compito fatto!

Ora, cerchiamo di specializzarsi negli elementi che sarete in grado di fare per iniziare la vostra attività di pulizia che non ha bisogno di migliaia di dollari di denaro contante.

8 Semplici passi su come avviare un’attività di pulizia in Australia

1. Nome dell’azienda, logo e registrazione tramite ASIC.

2. Progettare e indossare il vostro business uniforme per tutto il tempo.

3. Fai sito Web aziendale, Pagina Facebook, Pagina Instagram, Twitter e tutti gli altri account di social media e inizia a pubblicizzare i tuoi servizi.

4. Assicurazione, responsabilità civile e compensazione dei lavoratori secondo il modello di business

5. Scegli e scegli il cliente giusto.

6. Imposta la tariffa oraria o la tariffa del piede quadrato o la tariffa forfettaria.

7. Fare la pulizia da soli e rendere il cliente felice e anche ottenere il maggior numero di testimonianze da parte del cliente per migliorare la vostra raccomandazione migliore per il prossimo cliente.

8. Stabilire il vostro marchio

Ottenere i valori aziendali su carta può aiutare a comunicare ai vostri clienti ciò che si aspettano dal vostro business, e il modo in cui sei completamente diverso dalla concorrenza.

Sydney Pulitori locali sono i migliori a Sydney, dove siamo in grado di rendere felici migliaia di clienti. Le persone che stanno iniziando una nuova attività di pulizia possono unirsi a noi e diventare un imprenditore prezioso e prendere i nostri clienti per aumentare la propria attività. Abbiamo aiutato molte imprese di pulizia locali a Sydney. Passare attraverso unirsi a noi pagina e applicare per il contraente per ottenere più contatti.

Società di Web Design Sydney
Ottenere un Sito web per la tua impresa di pulizie da soli 499 euro da Ennovative Web

Vantaggi di commercio di pulizia

Ora che è semplicemente avere un buon piano per iniziare un commercio di pulizia per quanto riguarda il modo per iniziare un commercio di pulizia, siamo in grado di sintetizzare il più bordi aumentato prima della conclusione:

  • Il potenziale di reddito è più alto a causa del calo degli investimenti.
  • Flessibilità nel lavorare a tempo pieno o a tempo parziale.
  • Non dovrebbe mantenere l’infrastruttura del posto di lavoro, sarete in grado di operare anche da casa.
  • La grande selezione di decisioni di servizio sul mercato.
  • I clienti soddisfatti ti offrirebbero ulteriori affari attraverso la promozione del passaparola.
  • La consapevolezza della qualità e una rigorosa vigilanza garantirebbero la continuità del business.
  • I margini di profitto non diminuirebbero mai a causa delle disposizioni sui salari minimi.
  • Intraprendere il business attualmente e la conoscenza crescita esponenziale all’interno di un breve periodo di tempo con le giuste strategie!

Servizi che puoi aggiungere nella tua attività di pulizia

Dopo aver pulito le case per un po’, puoi decidere di offrire servizi aggiuntivi alla tua impresa di pulizie. Ci sono così tanti servizi che puoi aggiungere:

  • Finestra Servizi di Pulizia
  • Moquette, Servizi di Pulizia
  • Fine del contratto di Locazione, Servizi di Pulizia
  • Vincolo di Pulizia
  • per la Pulizia di uffici
  • Costruzione a secco
  • Regolari di Casa Servizi di Pulizia
  • Commerciali Servizi di Pulizia
  • Unità di Servizi di Pulizia
  • Pulizie di Primavera
  • Sposta-In/Sposta di Pulizia

Ricordare una tra le prime vitale qualifiche per un servizio di pulizia è la FIDUCIA. Un cliente ha avuto modo di capire che si fidano di te da solo nella loro casa. Una volta acquisito un numero di posizioni di pulizia, i clienti aumentano se li utilizzerai come riferimento. Il più delle volte sono più disposti a permetterti di usarli come riferimento. questo è spesso tuttavia si costruisce il vostro business e acquisire nuovi clienti è attraverso i rinvii. Siate affidabili.

La maggior parte dei clienti può avere bisogno di essere stabilito su associates settimanale o ogni programma settimana alternativa in un giorno simile della settimana. Tentare di mantenere continuamente questo stesso programma a meno che il consumatore non ti chieda di passare a un giorno diverso. Se avete avuto modo di annullare una data di pulizia, verificare che si sta tentando di riprogrammare al più presto la data raggiungibile per creare la pulizia.

Cleaning-Business-in-Sydney

Come avviare un’attività commerciale?

Avviare un’attività commerciale di pulizia a Sydney non è così difficile, ma una migliore istruzione equivale a una start-up più fluida e profitti migliori. Ecco le risposte ad alcune domande frequenti per iniziare.

Quali forniture sono necessarie?

Questo dipende dal tipo di pulizia. Le forniture di base includeranno un carrello di alimentazione rifornito di stracci, asciugamani di carta, detergenti, una scopa e un secchio, una scopa, sacchi della spazzatura e un aspirapolvere. Possono essere offerti servizi speciali che richiedono altre attrezzature come una rondella di pressione, shampooer tappeto, strumenti tuttofare, ecc.

Quali sono gli orari?

Le ore per un pulitore commerciale iniziano normalmente quando i dipendenti sono andati a casa per il giorno e possono includere anche i fine settimana. Se vengono forniti servizi di pulizia come la pulizia del bagno, è possibile lavorare anche durante il giorno.

Come faccio a scegliere un nome?

Il nome che si sceglie dovrebbe essere semplice e al punto. Dal momento che il business sarà al servizio di altre imprese e società, un nome carino minerà l’immagine professionale della società.

Come ottengo la licenza?

Verifica con gli uffici commerciali locali della città per ottenere un permesso o una licenza locale. Oltre a una licenza, saranno richiesti assicurazione e incollaggio.

Che cos’è il legame?

Il legame protegge l’azienda dal furto dei dipendenti. Ad esempio, se un dipendente ruba un laptop da un cliente, la società sarà coperta dal legame e il proprietario non sarà ritenuto personalmente responsabile.

Come faccio a trovare i clienti?

Controlla con familiari, amici o colleghi di lavoro per ottenere contatti, pubblicare un annuncio sul giornale o su un sito Web online, distribuire volantini e biglietti da visita e chiamare aziende locali. Fare un paio di posti di lavoro gratuitamente per ottenere il vostro nome là fuori e utilizzare quei clienti per i riferimenti. Offri incentivi di riferimento per incoraggiare i clienti a distribuire i tuoi biglietti da visita.

Quanto devo pagare?

Dipende da diversi fattori: quanto profitto è desiderato, qual è la media nella zona, quali tipi di servizi sono forniti e quanti dipendenti sono coinvolti, tra gli altri. Saranno necessari tentativi ed errori per trovare la giusta tariffa.

Quali moduli e documenti sono necessari?

Avrete bisogno di moduli di offerta da presentare ai potenziali clienti, prova di assicurazione, contratti e fatture per il lavoro completato. Altri documenti opzionali includono lettere di copertura, lettere di riferimento, liste di controllo, rilasci di responsabilità, sondaggi di soddisfazione, avvisi di controllo errati e rapporti di rottura.

Devo pagare le tasse?

I requisiti fiscali variano a seconda dello stato. Se necessario, le tasse dovrebbero essere aggiunte al conto del cliente e quindi pagate al governo su base trimestrale. Normalmente in Australia, quando il fatturato va più di 72.000 in un anno è necessario registrarsi in GST.

Come faccio a fare un preventivo?

Walkthrough l’edificio con il potenziale cliente e prendere nota del numero e le dimensioni delle camere, tipo di pavimentazione, numero di stalle nei bagni, tutto ciò che riguarda il lavoro. Parla con il cliente in modo da sapere esattamente cosa si aspettano. Fornire un’offerta scritta gratuita al cliente entro 3 giorni.

Piano per creare un’impresa di pulizie

La pulizia è un bisogno umano fondamentale. È richiesto quotidianamente da case e comunità vicine, nonché da aziende, strutture e organizzazioni di tutti i tipi: la gamma di clienti è ampia. Se consideriamo di dedicarci a questa attività, sarà necessario definire in precedenza ciò che vogliamo e possiamo ripulire. Qui potete leggere le chiavi per impostare un business di pulizia in Australia.

In questo settore, è possibile distinguere tra tre tipi di servizi di pulizia. Il primo è che le pulizie generali sono occasionali o sporadiche e sono rivolte sia a case private che a aziende, locali commerciali e altre strutture. Pulizie di fine sito, approfondimenti o reclami sono inclusi anche qui.

La seconda modalità è la pulizia settoriale specifica. Ci sono settori di domanda che richiedono piani di pulizia specifici, con materiali, tecniche, macchinari e personale adeguati. Queste peculiarità fanno sì che nella pulizia di manutenzione vi siano anche diverse specializzazioni, in alcuni casi piuttosto complesse: quella degli edifici industriali richiede la pulizia in altezza; nei centri sanitari le procedure igieniche sono molto rigide; nel settore agroalimentare e farmaceutico, il personale deve essere adeguatamente qualificato; mentre la pulizia tecnica e industriale delle centrali nucleari sono al vertice della piramide di specializzazione.

Il terzo tipo è specializzato nella pulizia tecnica. Il servizio di pulizia di manutenzione non copre alcuni elementi che richiedono trattamenti periodici specifici, come soffitti, tappezzeria, persiane o condotti di aria condizionata, tra gli altri. Allo stesso modo, ci sono circostanze speciali che richiedono interventi specifici, come la rimozione di gomme da masticare, graffiti e graffiti, la medicazione e la lucidatura dei pavimenti, la derivatizzazione, la disinfezione, la deodorizzazione ambientale, la ceramica, ecc.

LE CIFRE DEL SETTORE

Sebbene la pulizia generale possa essere un buon modo per iniziare questa attività, i servizi tecnici specializzati e le nicchie di settore sono un’ottima opportunità di posizionamento per differenziarsi dalle altre aziende del settore. E possono generare una domanda significativa se è possibile creare un’offerta attraente, utile e differenziata in un settore tradizionale e maturo.

Secondo i più recenti dati INE, il numero di imprese impegnate in attività di pulizia ammonta a 31.938 (1.049 in più rispetto all’anno precedente) e l’occupazione a 3.337.646 persone. In 2020, il fatturato totale è stato pari a billion 9.97 miliardi (1.8% in più rispetto a 202019). Sebbene il settore sia fortemente atomizzato (è composto per il 95% da microimprese, da zero a dieci addetti), il fatturato dei primi 10 operatori è di circa il 20% del totale, e le grandi imprese (250 addetti o più) generano il 61% del fatturato Le grandi imprese forniscono principalmente servizi alle pubbliche amministrazioni, mentre le microimprese sono particolarmente attive nel mercato delle famiglie.

CHIAVI PER BRILLARE NEL SETTORE

Gli esperti di questo mercato evidenziano i seguenti aspetti come particolarmente rilevanti per avere successo in esso:

Gestione delle persone. Sono l ‘”anima” del business ed è un punto particolarmente critico in un settore caratterizzato da un alto tasso di assenteismo, alto turnover e scarso attaccamento alla professione. La formazione, la motivazione e il sistema retributivo sono gli strumenti per raggiungere la soddisfazione dei dipendenti e garantire la loro produttività. Oltre al personale addetto alle pulizie, non possono mancare profili aziendali, oltre che organizzativi, per ottenere una corretta pianificazione del lavoro.

Professionalità e dedizione al servizio. Questo aspetto è vitale poiché i servizi di pulizia sono forniti regolarmente. Sandra Moreno, Manager di Limpiezas Castilla, la mette così: “Lasceresti le chiavi della tua casa a qualcuno?”. L’impegno per un servizio di qualità e la generazione di fiducia sono la forza trainante della sua azienda, che fornisce servizi da Azuqueca de Henares (Guadalajara) dal 1992. La sua politica di gestione delle persone è stata fondamentale nella sua longevità. “Molte donne (la maggior parte del loro staff sono donne) sono state con noi fin dall’inizio. Sentirsi valorizzati e riuscire a combinare la sua vita personale è stato decisivo”, spiega Sandra Moreno.

Macchinari, tecniche, trattamenti e prodotti moderni. Essere all’avanguardia in questo settore e persino innovare, oltre a una buona gestione degli acquisti, in quantità e qualità, può rappresentare un notevole risparmio sui costi e un aumento della produttività.

Attenzione alle normative. È necessario conoscere e rispettare rigorosamente le attuali normative ambientali, di stoccaggio e manipolazione dei prodotti chimici, nonché le norme di surrogazione personale, nel caso in cui un contratto cambi proprietà.

Comunicazione. Acquisire notorietà è essenziale per qualsiasi attività commerciale, soprattutto nelle prime fasi. Ciò comporta tempo e risorse, quindi dovresti avere un budget iniziale adeguato. Sarà necessario regolare un buon mix di attività, sia online (web, social media, SEO, SEM) che offline, come annunci multimediali, segnaletica e segnaletica, visite aziendali, pubbliche relazioni (comunicati stampa, sponsorizzazioni, reti,), ecc.

I CALCOLI DEL NOSTRO PRESUNTO: SALDO DEI RISULTATI

Il conto economico registra tutti i proventi e le spese sostenute durante l’anno (IVA esclusa). Le principali spese sostenute da una società di servizi di pulizia sono:

Spese per il personale: La somma dei salari lordi e della sicurezza sociale pagati dalla società. È la spesa più alta in questa attività ad alta intensità di lavoro e deve anche essere coperta in tempo ogni mese, quindi il controllo del tesoro è particolarmente importante. La gamma di stipendio si attesta a una media di gross 15.380 lordi all’anno. Nel nostro caso, raccogliamo in questa sezione la retribuzione di un team di 4 addetti alle pulizie, un lavoratore specializzato e il datore di lavoro.

Spese generali: Forniture (elettricità, acqua, telefono, gas, connessione Internet, carburante), servizi esterni (leasing-locale e noleggio del furgone), servizi professionali – nel nostro caso, l’agenzia -, costi di manutenzione e riparazione, assicurazione, pubblicità).

Ammortamenti: Rappresentano una spesa inevitabile che include la perdita di valore degli elementi delle immobilizzazioni. Nel nostro esempio, aggiungono fino a un totale di $ 4.591 all’anno.

Oneri finanziari: Interessi su prestiti o prestiti bancari.

Sottraendo alle vendite il costo delle vendite (o costo variabile), che non include la manodopera ed è associato al consumo di beni necessari per eseguire ogni servizio (fondamentalmente prodotti per la pulizia), si ottiene un margine lordo di vendita del 95,5%. Un valore vicino al 100% rende necessario vendere l’equivalente delle spese disponibili per raggiungere il punto di pareggio. Come nel primo anno, vengono raggiunte solo vendite di $ 108,500, vengono generate perdite di $ 43,392.

Per iniziare a dare risultati positivi mantenendo gli stessi margini e spese, le vendite dovrebbero aumentare del 43%, anche se questo aumenterà anche i costi operativi. Allo stesso modo, sarà molto importante garantire un reddito stabile derivante dalla pulizia di manutenzione, poiché le aziende generali e specializzate segnalano redditi più irregolari.

I prezzi dei servizi variano a seconda della tipologia, dei costi previsti, dei tipi di clienti, dei prezzi dei concorrenti e dei possibili aspetti di differenziazione. In questo senso, la pulizia tecnica specializzata consente prezzi e margini più elevati.

Queste sono tutte le cose che puoi implementare prima e dopo aver iniziato a pulire l’attività in Australia. Se hai qualche problema nell’impostazione di un’attività di pulizia, puoi inviare un’e-mail e ti guideremo passo dopo passo su come avviare un’attività di pulizia in Australia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.